Chi siamo

Immagine

Isera vanta un raro museo specializzato che custodisce oltre 35.000 cartoline, provenienti soprattutto dalle zone di Rovereto, della Vallagarina e del Trentino Alto Adige ma anche dall’Italia, dall’Europa e dal mondo.

La struttura, negli spazi di palazzo Galvagni, è nata dalla collaborazione tra il Comune di Isera e il collezionista Carmelo Nuvoli, che ha donato alla municipalità larghi nuclei di cartoline a soggetto storico, religioso e popolare. Ci sono pezzi rarissimi ed esemplari preziosi che consentono di seguire tutta la storia della cartolina, dal 1869 ad oggi, nella sua dimensione materiale e nelle sue valenze sociali, economiche e culturali.

L’abbondante produzione illustrata relativa al Trentino, con particolare riguardo all’area vallagarina, permette di ricostruire puntualmente l’evoluzione del territorio sotto il profilo ambientale (vedute di paesaggio, di paesi e insediamenti sparsi) e antropico (cronaca, moda, turismo, tempo libero, vita religiosa, vita scolastica, mezzi di trasporto).

Tra i materiali di particolare rilievo si segnalano le cartoline a soggetto militare che consentono di rileggere in immagini gli eventi delle guerre mondiali e della campagna d’Africa. L’evoluzione del gusto e degli stili di vita, inoltre, rivive attraverso le abbondanti raccolte di cartoline pubblicitarie e di cartoline ideate da celebri illustratori.

Il Museo custodisce anche una biblioteca con circa 5.000 volumi, di cui 500 a carattere specialistico, e una raccolta di erinnofili, piccoli francobolli a forma di etichette gommate che in passato venivano utilizzati per chiudere le lettere.

Museo della Cartolina "Salvatore Nuvoli", Via G. Galvagni, 10 - Isera, (TN) T. 0464 420840
Design by Kinè